Autostrada Germania gratis

Se stai pensando di andare per svago o per lavoro in Germania ricordati che, oltre alla quasi totale mancanza di limiti di velocità, l’autostrada in Germania non si paga.

Autostrade Germania pedaggio 2021

Una cosa che non tutti sanno è che però, mentre le autostrade non ha pedaggio, per circolare all’interno delle maggiori città tedesche è necessario avere attaccato al parabrezza un bollino polveri sottili, o Umweltplakette.

Si tratta, come avrai ben capito dal video qui sopra, di un provvedimento per ridurre l’inquinamento atmosferico causato dalle polveri sottili.

Zone ambientali germania

Questo bollino dà la possibilità al vostro automezzo di entrare nelle zone a traffico limitato (che solitamente si estendono a quasi tutta la città) evitando spiacevoli multe. Qui sotto potete vedere i cartelli che idicano lal’inizio e la fine della “zona ambientale”.

Autostrada Germania gratis - | Vignetta Online

Non è obbligatorio ovunque ma, dato che le città dove è in vigore la “zona ambientale” sono in continuo aumento, vi conviene comunque, prima di intraprendere un viaggio in Germania, acquistare un bollino: ha un costo relativamente ridotto e dura per tutta la vita della vostra auto.

Dove si compra

In Italia, potete ordinarla qui, vi verrà spedita a casa vostra, l’ordine verrà consegnato entro 1-4 giorni lavorativi, quindi vi consigliamo di fare bene i vostri calcoli.

Se siete già in viaggio, in Germania si può trovare presso gli uffici delle società responsabili per i controlli e le ispezioni dei veicoli, quali DEKRA, A.T.U. e TÜV.

Hai diritto al bollino?

Qui di seguito potete trovare alcune indicazioni per vedere se la vostra auto ha le caratteristiche per l’acquisto del bollino ambientale per le polveri sotili:

  • Auto a benzina, ibrida e GPL con classe di emissione EURO 2 o superiore, immatricolate dal 1° gennaio 1993.
  • Auto diesel con classe di emissione EURO 4 o superiore, immatricolata dal 1° gennaio 2006.
  • Auto diesel con classe di emissione EURO 3 e filtro antiparticolato incorporato.
  • Auto con motore elettrico o cella a combustibile.
  • Autocarro con classe di emissione EURO 4 o superiore, immatricolato dopo il 1° ottobre2006.

Lascia un commento